Applicazioni

Germania: un HP 7000 si laurea campione nella demolizione

L'HP 7000, una macchina impressionante del peso di 4 tonnellate, è tra i martelli idraulici più grandi del mondo e nello stesso tempo, molto produttivo e affidabile, grazie al suo sistema idraulico intelligente. Queste caratteristiche fanno dell'HP 7000 il compagno ideale di qualsiasi lavoro in cava o in galleria, dove funziona in maniera efficiente e instancabile per anni interi.

Inoltre, sia i costi di manutenzione che l'usura all'escavatore sono minimi. Nella demolizione, però, spostamenti costanti, lavori irregolari e tempi morti, macchinari diversi, varietà di materiali e naturalmente la posizione sfavorevole dell'utensile a scalpello richiedono all'HP 7000 qualità ancora superiori.

L'Ing. Ralf Oberföll, direttore tecnico della Münzner-Bau GmbH, conosce bene le problematiche di questo tipo di lavori. E sa anche quanto sia importante nella demolizione, affidarsi ad un partner che sia in grado di fornire con puntualità manutenzione e pezzi di ricambio, in modo da rispettare i tempi di consegna. La Münzner-Bau GmbH di Karlsruhe, in Germania, è un'azienda conosciuta per i suoi oltre 50 anni di esperienza. La qualità del suo lavoro, il suo parco macchine e il suo continuo aggiornamento ne fanno una delle aziende leader della Germania sudoccidentale. La Münzner-Bau opera in vari settori, dalle demolizioni allo smantellamento, al riciclo e alla bonifica, benché i lavori di demolizione particolarmente difficili rimangano la sua specialità.

Nel 2006, l'azienda decise di abbinare il suo CAT 330 CLN, di circa 35 tonnellate, ad un nuovo martello idraulico di grosse dimensioni. Al direttore tecnico, Ralf Oberföll, fu assegnato il compito di trovare lo strumento in grado di soddisfare le esigenze specifiche dell'azienda. Furono interpellati tutti i grossi nomi nell'industria dell'edilizia e delle demolizioni, tra cui la LST. Si confrontarono e si discussero tutte le specifiche e tutti i dettagli tecnici. Si svolsero collaudi analizzando i risultati ottenuti in un confronto dal vivo tra i martelli selezionati.

L'HP ne emerse vittorioso. Il modello della LST è una versione Whisper sviluppata specificamente per la demolizione, con sistema di ingrassaggio automatizzato e boccole d'acciaio. Abbinato al CAT 330 CLN, l'HP 7000 ha distrutto la concorrenza. Alla Münzner-Bau sono entusiasti soprattutto della regolazione automatica dell'energia e della frequenza dei colpi secondo la durezza del materiale da demolire, che riduce le vibrazioni trasmesse alla macchina e ne rende più scorrevole il funzionamento. Il servizio 24h/7g, la sua competenza tecnica e la eccellente disponibilità di pezzi di ricambio hanno poi trasformato la LST in un partner d'eccellenza.

Poche settimane dopo la decisione di acquisto, il martello ha iniziato il suo primo lavoro: alla Münzner-Bau è stato assegnato il compito di smantellare un intero sito industriale. L'HP 7000doveva demolire enormi fondamenta in calcestruzzo. Ogni base aveva il bordo lungo 2,5 m in calcestruzzo altamente resistente e conficcato nella sabbia. Si doveva demolire e rimuovere un totale di circa 1500 m3 di calcestruzzo rinforzato in meno di 7 giorni. "Grazie all'HP 7000, con un utensile di 180 mm di diametro e la regolazione automatica del colpo, si è riusciti a vincere questa sfida utilizzando un solo escavatore". Questa la testimonianza del direttore tecnico ing. Ralf Oberföll.

Operatività perfetta: 120 carichi da 1500 m3 di calcestruzzo altamente rinforzato in 7 giorni con un solo escavatore. Impossibile? Non per un HP 7000 HD/W nella versione speciale da demolizione allestita dalla LST.