Applicazioni

Un IRP 850 divora un cappellificio a Putignano

Un frantumatore Indeco IRP 850, montato alternativamente su due escavatori Komatsu (un PC 240 e un PC 340) dai primi di marzo è impegnato nella demolizione di un vecchio edificio industriale a Putignano, cittadina in provincia di Bari famosa per il suo carnevale e per la produzione di abiti da sposa.

L'ex cappellificio degli anni '50 misura circa 1.800 mq di superficie su 9 metri di altezza e tre piani, di cui i primi due dedicati alla produzione e il terzo riservato agli uffici, alle sale di rappresentanza, all'atelier e sala mostra con relativo vano ascensore e montacarichi.

Inizialmente collocato nell'area marginale urbana, lo stabilimento nel corso degli anni è stato inglobato nel tessuto cittadino fino ad essere completamente circondato da altri edifici. Non a caso, l'area liberata servirà alla costruzione di nuove abitazioni. In 25/30 giorni lavorativi saranno abbattuti circa 16.200 metri cubi materiali con una media di circa 600 metri cubi al giorno per cicli lavorativi di 8 ore.

La demolizione, preceduta dallo smontaggio delle parti riservate al comparto del riciclo, viene effettuata unicamente con l'IRP 850 e un braccio prolunga Indeco montato sul Komatsu 340. L'uso della prolunga si è reso necessario per raggiungere le parti più alte dell'edificio. Per la demolizione delle parti più basse l'IRP 850 viene invece montato sul 240 senza il supporto della prolunga. La prolunga Indeco è stata realizzata ad hoc per questo lavoro. Già da qualche anno, infatti, Indeco produce anche bracci posizionatori e altri strumenti speciali, per clienti particolarmente consolidati che abbiano esigenze specifiche.

"Il frantumatore in casi come questi è lo strumento più indicato anche in alternativa al martello. È silenzioso, non sviluppa polveri, reca poche vibrazioni sia al braccio della macchina sia al terreno su cui poggia, permette di selezionare i materiali ed è complessivamente più efficiente quando oltre che rapidi bisogna essere delicati". Questa la testimonianza di Gianfranco Pugliese, uno dei due soci della F.lli Pugliese snc di Putignano (BA).

L'impresa specializzata in attività di scavo e demolizioni è stata fondata nel 1974 ed è clienteIndeco da oltre 15 anni. Possiede infatti 7 martelli tutti Indeco: dai più recenti HP 5000, HP 3000,HP 600, ai sempre ottimi UP 900 e UP 2500 e perfino due vecchi, ma ancora efficientissimi, MES 3500 e 121. A questi si aggiunge l'IRP 850 già citato. Il parco macchine è invece composto dalle Komatsu PC 240, PC 340, PC 80, PC 50, PC 27, PC 15 e dalle due FIAT Hitachi 255 e 215.