Applicazioni

Una storia di produttività e affidabilità

Pieces Auto Talbot, azienda che opera in Quebec nel settore delle demolizioni dei veicoli, da un anno e mezzo utilizza una cesoia Indeco ISS 20/30 rotante con ottimi risultati

La demolizione di autoveicoli e di altri macchinari e attrezzature, quali quelle per le costruzioni e l'agricoltura, è diventata parte integrante del ciclo produttivo di materiali ferrosi che alimenta l’industria siderurgica.

Oggi, infatti, due terzi dell’acciaio prodotto nel mondo proviene dal riciclaggio, rendendo quest’attività di maggiore importanza rispetto al settore estrattivo. La Cina e gli altri mercati orientali, caratterizzati da forte richiesta di materia prima, ormai da anni, svolgono un ruolo decisivo nel determinare i volumi e l’andamento dei prezzi dei materiali ferrosi e non ferrosi riciclati. Anche se attualmente si sta assistendo ad una fase di contrazione della domanda, l’industria del riciclaggio da tempo ha messo a punto tecniche e sta utilizzando macchinari che migliorano la produttività e aumentano la redditività. Indeco oggi offre una gamma di cesoie che permettono al settore del riciclaggio di disporre di attrezzature in grado di assicurare il raggiungimento di entrambi gli obbiettivi.

Talbot migliora la produzione grazie a una ISS 20/30 rotante

Pieces Auto Talbot di Stoneham, a circa venti chilometri a nord di Quebec City, è un azienda che opera da molti anni nel mercato delle autodemolizioni e conferisce il materiale a Montreal dove, dopo essere stato ulteriormente trattato, il riciclato viene imbarcato su navi dirette in Oriente. I fratelli Bénoit e Pierre Arsenault, fondatori e proprietari dell’azienda, un anno e mezzo fa hanno deciso di passare dal taglio con fiamma ossiacetilenica a quello con la cesoia. Su consiglio della concessionaria Indeco SMS, una delle più importanti realtà distributive del mercato canadese con 39 sedi in tutto il paese e distributore di prodotti Indeco, Pieces Auto Talbot ha scelto una cesoia ISS 20/30 rotante con rotazione di 360 gradi. L’attrezzatura, acquistata più di un anno e mezzo fa, si è rivelata estremamente produttiva e sul lungo periodo ha dimostrato anche un’eccezionale affidabilità. La ISS 20/30 rotante ha davvero dato un nuovo impulso all’attività e l’ha trasformata, migliorandone la redditività. Come riferitoci da Benoit Arsenault: “Per anni abbiamo utilizzato il cannello, sia per eseguire i tagli primari, sia per la riduzione a pezzatura pronto forno, ma pur disponendo di personale qualificato ed esperto, nei momenti di picco non riuscivamo a far fronte alla quantità di lavoro. L’ISS 20/30 rotante Indeco oggi ci consente di tagliare senza problemi un tubo di ¾ di pollice di spessore e 10 pollici di diametro, una rotaia, una trave IPE fino S 16x50, una trave HEA 12x58, o una barra cilindrica piena da 2,8 pollici. L’impiego della cesoia si è inoltre rivelato ottimo per i grossi fasci di cavi elettrici e pneumatici ma ha anche decisamente migliorato le condizioni di sicurezza”. “Prima di acquistarla“ aggiunge Pierre Arsenault ”riuscivamo infatti a riempire un container da 30 tonnellate alla settimana con tre addetti che lavoravano con il cannello, mentre adesso ne riempiamo due, per un totale di 60 tonnellate, con il solo operatore della macchina. Stiamo ancora utilizzando il vecchio escavatore Komatsu di cui disponevamo, ma siamo in procinto di acquistarne uno nuovo da SMS, e siamo certi che questo migliorerà, la rapidità e precisione dei movimenti e della rotazione della cesoia, con un ulteriore vantaggio sulla produttività. Operando 8/10 ore al giorno, tutti i giorni, tranne quelli festivi e quelli in cui le condizioni atmosferiche non lo consentono, abbiamo dunque raddoppiato la produttività. Dopo più di un anno e oltre 4000 tonnellate di materiale prodotte senza mai dare problemi, possiamo dire che la ISS 20/30 rotante è risultata anche molto affidabile”.

Nata per lavorare...sempre

Alla base di tanta affidabilità c'è un progetto innovativo e un qualità costruttiva particolarmente attenta a tutti gli aspetti che incidono sulla durata dei componenti e la produttività. Come le altre cesoie della gamma Indeco, la ISS 20/30 rotante beneficia di tutta l’esperienza accumulata da Indeco dall’impiego strutturale di acciai ad alta resistenza già utilizzati con successo sulla gamma dei martelli. Per questo il corpo macchina risulta particolarmente durevole e indeformabile nel tempo. La punta è poi realizzata con un’unica lama che copre ben metà della superficie di taglio, mentre le quattro lame principali, tutte della stessa dimensione, sono intercambiabili e reversibili. La valvola di rigenerazione rende poi più rapido il movimento a vuoto della ganascia, velocizzandone l’apertura e chiusura, con la conseguente riduzione dei cicli di lavoro e l’aumento della produttività. Il cilindro idraulico, realizzato su esclusivo progetto Indeco, è di dimensioni maggiorate, così da fornire la necessaria forza in ogni condizione di lavoro. Particolare attenzione è stata inoltre posta nella scelta delle speciali guarnizioni idrauliche a lunga durata, che sono in grado di resistere fino a 700 bar. Il taglio perfetto, anche dopo un lungo utilizzo, viene invece assicurato dal doppio sistema integrato di guida, che consente la regolazione della tolleranza di allineamento della ganascia evitando così le deformazioni su tutto il movimento di taglio.