News

Due martelli Indeco al lavoro per catturare l’energia del vento

 13 marzo 2020

La Iberobras Construção Civil e Empreitadas Ltda, costituita nel 2012, con sede centrale a Natal (RN) ma con filiali anche negli stati del nordest del Brasile e Rio Grande do Sul, opera nel settore dell’edilizia civile e in quello dell’energia eolica sin dalla sua fondazione.
Oggi l’azienda, può vantare una lunga esperienza con più di 1800 turbine eoliche attive, in diversi stati del nord est del Brasile come Piauí, Ceará, Paraiba, Pernambuco, Bahia, Rio Grande do Norte, e a sud, Rio Grande do Sul, stati con una maggiore presenza di parchi eolici.
Su incarico dei governi di Rio Grande do Sul e Rio Grande do Norte e gli stati di Pernambuco, Iberobras sta realizzando gli scavi utili alla costruzione del corridoio di turbine eoliche e la realizzazione di costruzioni civili per la gestione e il controllo del rilascio di energia. La fine dei lavori è prevista per la fine dell’anno 2020.
Per gli scavi su roccia di tipo magmatico sono stati utilizzati due martelli Indeco: un HP 3000 FS montato su escavatore John Deere JD 250G e un HP 5000 FS montato su escavatore John Deere JD 350G.
“Conoscevamo già i prodotti Indeco: l’intera gamma dei martelli demolitori idraulici, come anche i frantumatori e le cesoie” racconta Mr. Ricardo, responsabile di cantiere della Iberobras Construção Civil e Empreitadas.
“Abbiamo scelto i prodotti Indeco non solo per l’efficienza e la produttività delle attrezzature, ma anche per la presenza di due rivenditori nelle vicinanze dei cantieri, e di Indeco Brasile per i servizi post-vendita”.